FOTOGRAFO DEI VIP UCCISO, COLPO DI PISTOLA ALLA TESTA

Condividi

(ANSA) – ROMA, 28 FEB – Il fotografo dei vip Daniele Lo Presti, trovato morto ieri a Roma, è stato ucciso da un colpo di pistola alla testa. Inizialmente si era pensato ad una caduta accidentale forse dovuta ad un malore, poi è stato verificato che l’uomo è stato ferito mortalmente da un proiettile. (ANSA).
Daniele Lo Presti, paparazzo di professione, aveva 42 anni ed era originario di Vibo Valentia ma da una ventina di anni viveva a Roma e viaggiava continuamente anche all’estero per il suo lavoro. Il fotografo in passato aveva anche ricevuto minacce intimidatorie: la sua auto fu incendiata. Durante l’autopsia è stato rilevato, da un foro alla testa, che un proiettile era conficcato nel cranio. Ieri, intorno alle 17, Lo Presti era andato a correre sulla pista ciclabile di ponte Testaccio. A dare l’allarme è stato un passante mezz’ora dopo, che ha trovato il corpo in terra nel sangue sotto il ponte. Poco distante c’era un gruppo di amici che lo stava aspettando per fare jogging. (ANSA).