MONDADORI: COSTA LASCIA, MAURI NUOVO A.D

Condividi

CAMBIO DELLA GUARDIA IL 20 MARZO

(ANSA) – MILANO, 28 FEB – Maurizio Costa lascia la guida di Mondadori ed Ernesto Mauri prende il suo posto come nuovo amministratore delegato. Il cambio della guardia – si legge in una nota – è fissato per il 20 marzo. Maurizio Costa ricopre attualmente anche l’incarico di vice presidente di Mondadori e rimetterà  le proprie cariche con decorrenza dall’approvazione, da parte del Cda del prossimo 20 marzo, del progetto di bilancio. Il manager guida il gruppo di Segrate dal 1997. Sotto la sua gestione – ricorda Mondadori – l’azienda ha rafforzato la propria leadership nei libri, ha intrapreso lo sviluppo dei periodici all’estero, con una presenza oggi in oltre 20 paesi, e ha realizzato una profonda revisione del portafoglio di business con l’uscita, tra l’altro, dal settore del printing. Quanto a Mauri, nel dettaglio Mondadori spiega che la presidente Marina Berlusconi ha informato i consiglieri che, nella stessa riunione del consiglio, il 20 marzo, intende proporre la cooptazione e la nomina ad amministratore delegato del manager, oggi direttore generale Periodici di Arnoldo Mondadori Editore e presidente e direttore generale di Mondadori France, una volta completate le attività  di competenza del comitato remunerazione e nomine. Il Cda di Mondadori ha poi nominato per cooptazione Danilo Pellegrino, direttore generale Fininvest, in sostituzione di Roberto Briglia, che aveva già  annunciato in autunno l’addio al gruppo.(ANSA).