Rcs: non si placa offensiva legale Della Valle

Condividi

ROMA (MF-DJ)–Non accenna a placarsi l’offensiva legale su Rcs da parte di Diego Della Valle che ieri ha inviato una seconda missiva ai consiglieri non ritenendosi soddisfatto della risposta ricevuta alla prima lettera nella quale parlava esplicitamente di responsabilita’ degli amministratori. E’ quanto si legge su Repubblica che spiega come il patron di Tod’s ritenga che l’operazione prospettata sia lesiva degli interessi degli azionisti in quanto non prevede un’equa ripartizione delle risorse raccolte con l’aumento di capitale. Della Valle ha subordinato qualsiasi ulteriore iniezione di capitale in Rcs allo scioglimento anticipato del patto.