‘Quella voce lì la conosco!’, ha urlato Grillo

Condividi

Trattato dal capo del MoVimento 5 Stelle come un povero mendicante che racconta balle per mettere insieme il pranzo con la cena, un altro giornalista avrebbe tentato forse di rompergli il muso. Pirri, invece, ha incassato e commentato ridendo: “Magari guadagnassi 10 euro a notizia. Per quante ne macino sarei ricco. Comunque ringrazio Grillo, che mi ha dato popolarità “. Perché lui, in effetti, si chiama Vasco Pirri Ardizzone. E avrebbe anche un giornale suo, di famiglia. Ma…

Il giornalista “da 10 euro a pezzo”, “frustrato”, “sfigato” ha il corpaccione di Orson Welles, il sorriso accattivante e l’ironia alla Woody Allen e un carattere tosto. Fortuna sua. Un altro che come lui fosse stato trattato da Beppe Grillo come un povero mendicante che racconta balle per mettere insieme il pranzo con la cena sarebbe stato tentato di rompergli il muso. Lui, invece, incassa e ride: “Magari guadagnassi 10 euro a notizia, per quante ne macino sarei ricco! E comunque ringrazio Grillo, mi ha dato popolarità “.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 438 – Aprile 2013