Boom di utili per Samsung ma deludono le vendite del Galaxy S4

(ANSA) Samsung Electronics manca le attese degli analisti e chiude il secondo trimestre 2013 con un boom di utili operativi pari a 9.500 miliardi di won (8,36 miliardi di dollari) in rialzo annuo del 47% e dell’8,2% su gennaio-marzo. Il dato, ancora preliminare, si confronta con le stime della vigilia di 10,2 miliardi di won, dando fiato ai timori sulle prospettive incerte del colosso sudcoreano che paga vendite al ribasso del Galaxy S4 su un mercato competitivo e vicino alla saturazione. Proprio in scia alle ipotesi di vendite più deboli del nuovo smartphone, lanciato ad aprile, Samsung ha bruciato circa 20 miliardi di dollari di capitalizzazione di borsa. Le ‘consegne’ sono state superiori a 20 milioni di pezzi, ma l’ultimo modello anti-iPhone 5 di Apple, pur segnando un passo più rapido di diffusione rispetto ai predecessori della serie Galaxy, non ha centrato il traguardo dei 30 milioni di pezzi, ridotti infatti ora dagli analisti a 20-22 milioni. Alla Borsa di Seul i titoli Samsung hanno ceduto il 3,8%, pesando sull’andamento del’indice Kospi che ha chiuso in calo dello 0,32%. (ANSA, 5 luglio 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria: Franceschini: continuare a investire per avvicinare alla lettura; alla fine della pandemia avremo una stagione diversa e anche migliore

Editoria: Franceschini: continuare a investire per avvicinare alla lettura; alla fine della pandemia avremo una stagione diversa e anche migliore

Papa ai giovani: diffondete via social la parola di Dio e coinvolgete sul web i coetanei nella cura del Pianeta

Papa ai giovani: diffondete via social la parola di Dio e coinvolgete sul web i coetanei nella cura del Pianeta

Il Salone del Mobile di Milano si farà a settembre. Fondazione Fiera: segnale di ottimismo, settore vuole ripartire completamente

Il Salone del Mobile di Milano si farà a settembre. Fondazione Fiera: segnale di ottimismo, settore vuole ripartire completamente