Premio Ischia per il giornalismo

Lydia Cacho Ribeiro, Francesco Guerrera, in rappresentanza dell’informazione internazionale, e  Lilli Gruber, Emanuela Audisio, Franca Giansoldati, Alessandro Di Meo, Isabella Bufacchi, Vincenzo Mollica e Luciano Onder per quella nostrana,  sono i vincitori della 34esima edizione del Premio Ischia internazionale di giornalismo.
Vera protagonista  dell’evento è stata la giornalista free lance messicana  Lydia Ribeiro Cacho, a cui è stato assegnato il Premio Ischia per i diritti umani. Autrice del libro ‘Demoni dell’Eden’, Lydia Ribeiro Cacho per le sue inchieste all’insegna della lotta allo sfruttamento minorile e alla pedopornografia  ha subito carcere e torture in Messico, ma dopo sette anni è stata assolta riuscendo a far condannare un potente uomo di affari messicano  a oltre un secolo di carcere.
Francesco Guerrera, vincitore del Premio Ischia Internazionale, è attualmente capo redattore del Wall Street Journal.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alla redazione di Napoli di Fanpage.it notificano un decreto di sequestro e oscuramento preventivo. Odg: Vicini ai colleghi

Alla redazione di Napoli di Fanpage.it notificano un decreto di sequestro e oscuramento preventivo. Odg: Vicini ai colleghi

Joe Russo tra i protagonisti della 7° edizione di MIA, MERCATO INTERNAZIONALE AUDIOVISIVO

Joe Russo tra i protagonisti della 7° edizione di MIA, MERCATO INTERNAZIONALE AUDIOVISIVO

Lunedì torna Striscia la notizia, arrivato alla 34esima edizione. Ricci: dopo le speranze nella scienza, prevale l’inscienza

Lunedì torna Striscia la notizia, arrivato alla 34esima edizione. Ricci: dopo le speranze nella scienza, prevale l’inscienza