Fabiano Lazzarini lascia Iab Italia

Fabiano Lazzarini, general manager di Iab Italia dal 2008, lascia l’incarico per intraprendere un nuovo percorso professionale a partire dal prossimo 1 agosto.

“Rappresentante italiano nel Consiglio Direttivo di Iab Europe e, da giugno 2013, anche all’interno dell’Executive Committee, Fabiano Lazzarini è stato protagonista di un quinquennio che ha visto l’associazione crescere esponenzialmente, accompagnando e sostenendo lo sviluppo della Digital Industry nel nostro Paese”, si legge in una nota.

Fabiano Lazzarini

Fabiano Lazzarini

Nel ruolo di general manager, Lazzarini è stato responsabile dello sviluppo strategico di Iab Italia, curando e coordinando le attività indirizzate ai soci, le relazioni con il mercato locale e i rapporti internazionali con Iab Europe, i progetti di formazione rivolti agli operatori dell’advertising online e al mondo accademico, nonché la gestione finanziaria e amministrativa. “In questi anni”, continua la nota, “Lazzarini ha operato in prima linea per la diffusione della cultura e per lo sviluppo dell’economia digitale, promuovendo e tutelando i molteplici interessi dei player della comunicazione digitale interattiva in Europa, quale interlocutore di riferimento per i diversi stakeholder istituzionali a livello nazionale ed internazionale coinvolti nel processo evolutivo di internet”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

L’88% degli italiani usa Internet per informarsi e acquistare, il 12% è ‘digital unplugged’. Ecco come cambiano i consumatori

L’88% degli italiani usa Internet per informarsi e acquistare, il 12% è ‘digital unplugged’. Ecco come cambiano i consumatori

Le fake news sanitarie sui social sono collegate al calo dei tassi di vaccinazione

Le fake news sanitarie sui social sono collegate al calo dei tassi di vaccinazione

Tensioni Cina-Usa: Pechino dichiara altri 6 media americani missioni straniere. Tra loro anche Abc e LA Times

Tensioni Cina-Usa: Pechino dichiara altri 6 media americani missioni straniere. Tra loro anche Abc e LA Times