Bufera sul Rolling Stone: in copertina l’attentatore di Boston

Condividi

Ondata di polemiche per la copertina del nuovo numero di Rolling Stone, in vendita dal 3 agosto e presentata in anteprima nei giorni scorsi. A scatenare la protesta dei lettori è la foto di Dzhokhar Tsarnaev, uno dei presunti autori dell’attentato alla maratona di Boston che il 15 aprile scorso ha causato tre morti e il ferimento di 264 persone.

[media id=90 width=530 height=350]

(fonte: AssociatedPress)