Gli utenti internet in Cina salgono a 591 milioni

(ANSA) Sono 591 milioni i cinesi che usano Internet, secondo i dati diffusi oggi dal China Internet Network Information Centre. Si tratta di un aumento del 10% rispetto all’ anno scorso. Ora il 44% della popolazione della Cina (1,3 miliardi di persone) naviga sulla rete. La grande maggioranza degli utenti cinesi – 464 milioni – accede al web non attraverso il computer, ma usando i telefoni cellulari o altri prodotti come gli iPad. L’importanza che Internet sta assumendo nel Paese può essere valutata anche considerando che qualche giorno fa il motore di ricerca Baid ha offerto 1,9 miliardi di dollari per comprare Wireless Websoft, una società che vende applicazioni da usare su internet. Sina-Weibo, il twitter cinese, ha 500 milioni di utenti registrati. Un’altra grande impresa informatica cinese, la Tencent, afferma di aver 798,2 milioni di utenti registrati. La cifra più alta della cifra totale potrebbe essere spiegata dal fatto che Tencent ha degli utenti fuori dalla Cina (per esempio in Indonesia, dove vive una consistente minoranza cinese) e con quello che molti internauti si registrano più di una volta. (ANSA, 18 luglio 2013).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP SQUADRE DI CALCIO SOCIAL, best post e paid post di maggio. Nel mese dello scudetto nerazzurro, Juve raddoppia e celebra Buffon

TOP SQUADRE DI CALCIO SOCIAL, best post e paid post di maggio. Nel mese dello scudetto nerazzurro, Juve raddoppia e celebra Buffon

GEDI acquista il controllo del portale AutoXY; quote restanti in continuità manageriale: 20% al ceo Cito, 2% al cto Serafino

GEDI acquista il controllo del portale AutoXY; quote restanti in continuità manageriale: 20% al ceo Cito, 2% al cto Serafino

Stagione Tv 2020/21: vince Rai1, ma la vera sorpresa è Rai3. Mattarella e Conte in simulcast, Montalbano, Sanremo, Argentero e Ranieri più visti

Stagione Tv 2020/21: vince Rai1, ma la vera sorpresa è Rai3. Mattarella e Conte in simulcast, Montalbano, Sanremo, Argentero e Ranieri più visti