Cameron ai giganti del web: “Stop alle immagini di abusi sui minori”

(ANSA) Una battaglia che va assolutamente combattuta anche se può sollevare polemiche, quella contro la diffusione su Internet di immagini di abusi su minori. E’ quanto promette di fare il primo ministro britannico David Cameron che ha chiesto alle grandi aziende del web, tra cui Google, di fare di più per bloccare l’accesso a questo tipo di immagini, affermando che se così non sarà è disposto a introdurre nuovi limiti per legge. In particolare si chiede una stretta maggiore a monte, con blocchi automatici per alcuni termini immessi nei motori di ricerca. “Se ciò non accadrà saremo costretti a ricorrere a nuovi strumenti di legge”, ha detto Cameron che il 22 luglio terrà un discorso in cui esporrà in dettaglio i piani del governo in materia. (ANSA, 21 luglio 2013).

David Cameron (foto Olycom)

David Cameron (foto Olycom)

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Apple, la Commissione Ue ricorre contro la sentenza su fisco irlandese. Vestager: dal Tribunale errori di diritto

Apple, la Commissione Ue ricorre contro la sentenza su fisco irlandese. Vestager: dal Tribunale errori di diritto