Banzai fa il pieno di nomination al Macchianera Italian Award 2013

Tra i siti in gara al Macchianera Italian Award 2013 – il premio ideato da Gianluca Neri e dedicato ai migliori siti e blog italiani – diversi sono quelli che fanno capo a Banzai Media, la casa editrice digitale del gruppo Banzai, guidata da Andrea Santagata.

GialloZafferano e Il Post sono in gara per il premio principale, quello sul miglior sito della rete; Giornalettismo e ancora Il Post per i siti di news; FilmTv per quelli cinematografici e Zingarate per i siti di viaggi.

In concorso ci sono poi diversi siti ospitati da Altervista, la net community fondata dieci anni fa da Gianluca Danesin e oggi parte del gruppo Banzai.

Fra questi Spinoza, pluripremiato blog di satira, e Lercio, altro sito che fa la parodia alle news e che è e una delle rivelazioni dell’anno.

Il sito di scrittura collettiva al femminile Soft Revolution concorre per il migliore articolo dell’anno con ‘Essere grassa d’estate’.

Paolo Nori

Paolo Nori, uno degli autori italiani più originali, è candidato per il miglior blog letterario; Zerocalcare concorre come migliore fumettista e vignettista.

Altri siti in concorso ospitati da Altervista sono Bimbo Alieno, il blog economico-finanziario di Andrea Boda, il blog musicale Pop Topoi, il diario di viaggio Globetrotter e il sito di recensioni e news cinematografiche Frenckcinema (C.C.)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

L’88% degli italiani usa Internet per informarsi e acquistare, il 12% è ‘digital unplugged’. Ecco come cambiano i consumatori

L’88% degli italiani usa Internet per informarsi e acquistare, il 12% è ‘digital unplugged’. Ecco come cambiano i consumatori

Le fake news sanitarie sui social sono collegate al calo dei tassi di vaccinazione

Le fake news sanitarie sui social sono collegate al calo dei tassi di vaccinazione

Tensioni Cina-Usa: Pechino dichiara altri 6 media americani missioni straniere. Tra loro anche Abc e LA Times

Tensioni Cina-Usa: Pechino dichiara altri 6 media americani missioni straniere. Tra loro anche Abc e LA Times