Un terzo del mercato mondiale della pubblicità digitale è nelle mani di Google

Quest’anno Google si accaparrerà un terzo del mercato mondiale della pubblicità digitale: 38,6 miliardi di dollari su un totale di 117,6 miliardi di dollari. Lo afferma l’ultima rilevazione della società di ricerche statunitense eMarketer. L’anno scorso la fetta di Google ammontava a 31 miliardi di dollari, il 31,4% del totale (104 miliardi di dollari).

Al secondo posto, molto distanziato, Facebook, che però è in forte crescita; la società di Mark Zuckerberg passa infatti dai 4,2 miliardi di dollari del 2012 (il 4,2% del mercato) ai 6,3 miliardi di quest’anno (il 6,3%). Yahoo! è terzo con 3,5 miliardi di dollari (la stessa cifra del 2012); Microsoft è quarto con 2,92 miliardi, in leggera crescita rispetto ai 2,56 miliardi del 2012.


Nella pubblicità mobile la quota di Google è ancora più elevata: la società di Mountain View si accaparra il 53,1% del mercato. Facebook è secondo con il 15,8%; Pandora (servizio statunitense di musica in streaming) è terzo con il 2,3% (C.C.)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il chief digital officer Marco Formento lascia Condé Nast

Il chief digital officer Marco Formento lascia Condé Nast

Festival di Sanremo. Josi (Tim): abbiamo trasformato la pubblicità, in un’opportunità per il pubblico attraverso un concorso

Festival di Sanremo. Josi (Tim): abbiamo trasformato la pubblicità, in un’opportunità per il pubblico attraverso un concorso

Draghi rimuove Arcuri. Il nuovo Commissario per l’emergenza Covid è il generale Figliuolo

Draghi rimuove Arcuri. Il nuovo Commissario per l’emergenza Covid è il generale Figliuolo