Google sempre più vicina allo smartwatch, compra azienda specializzata

(ANSA) Dopo gli occhiali a realtà aumentata, Google sempre più vicina alla realizzazione di uno smartwatch, l’orologio-pc che Samsung presenta il 4 settembre all’Ifa di Berlino battendo sul tempo tutti i grandi competitor. Stando a quanto riporta il sito GigaOM, l’azienda di Mountain View avrebbe acquistato Wimms Labs, azienda produttrice di Wimm One, uno smartwatch rilasciato qualche anno fa che girava con una versione modificata del sistema operativo Android. Secondo le indiscrezioni l’acquisto sarebbe avvenuto già qualche mese fa e i dipendenti di Wimm Labs sarebbero stati inglobati nella divisione Google X dell’azienda californiana, la stessa che si occupa dei Google Glass. Non è difficile immaginare l’arrivo di uno smartwatch da parte Big G, da contrapporre a quelli di Samsung, Sony ma anche Apple. In base agli analisti, l’azienda di Cupertino ha in programma di lanciare un dispositivo da polso nel 2014. Secondo un’indiscrezione riportata da Bloomberg qualche settimana fa, ci sarebbe un team di almeno 100 persone dedicato esclusivamente all’iWatch. (ANSA, 2 settembre 2013).

Larry Page (foto talkandroid.com)

Larry Page, fondatore di Google (foto talkandroid.com)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP SQUADRE DI CALCIO SOCIAL, best post e paid post di maggio. Nel mese dello scudetto nerazzurro, Juve raddoppia e celebra Buffon

TOP SQUADRE DI CALCIO SOCIAL, best post e paid post di maggio. Nel mese dello scudetto nerazzurro, Juve raddoppia e celebra Buffon

GEDI acquista il controllo del portale AutoXY; quote restanti in continuità manageriale: 20% al ceo Cito, 2% al cto Serafino

GEDI acquista il controllo del portale AutoXY; quote restanti in continuità manageriale: 20% al ceo Cito, 2% al cto Serafino

Stagione Tv 2020/21: vince Rai1, ma la vera sorpresa è Rai3. Mattarella e Conte in simulcast, Montalbano, Sanremo, Argentero e Ranieri più visti

Stagione Tv 2020/21: vince Rai1, ma la vera sorpresa è Rai3. Mattarella e Conte in simulcast, Montalbano, Sanremo, Argentero e Ranieri più visti