Il ministro Kyenge: “Il cinema è fondamentale per l’integrazione”

”Il cinema, con il suo linguaggio capace così tanto di coinvolgere e toccare nel profondo, è fondamentale per l’integrazione e i cambiamenti culturali sui migranti”: lo ha detto all’Ansa il ministro Cecile Kyenge oggi alla mostra del Cinema di Venezia per alcuni appuntamenti. Circondata dalla scorta, disturbata in un momento dalle intemperanze di una persona, il ministro è intervenuto all’incontro pubblico con il Garante per l’infanzia e l’Adolescenza Vincenzo Spadafora e nel pomeriggio è atteso ad un incontro sul cinema, sulla diversità e sull’integrazione in occasione della presentazione del nuovo film di Ettore Pasculli ‘Italy amore mio’. (ANSA, 2 settembre 2013).

Cecile Kyenge

Cecile Kyenge

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 15 VIDEOCREATOR DI AGOSTO. Benedetta Rossi regna in cucina, i Me contro Te fanno i babysitter, Gli Autogol divertono i tifosi

TOP 15 VIDEOCREATOR DI AGOSTO. Benedetta Rossi regna in cucina, i Me contro Te fanno i babysitter, Gli Autogol divertono i tifosi

Giovanni Ciarlariello via da Sky Italia. Lascia l’incarico di chief media, digital and data officer

Giovanni Ciarlariello via da Sky Italia. Lascia l’incarico di chief media, digital and data officer

Rete unica, Vestager: importante è indipendenza del gestore. Valutare se ci sono legami con venditori al dettaglio

Rete unica, Vestager: importante è indipendenza del gestore. Valutare se ci sono legami con venditori al dettaglio