Egitto, chiusa al-Jazeera

Linea dura quella decisa dal governo militare egiziano che ha scalzato dal potere i Fratelli Musulmani. Una corte di giustizia ha deciso di bloccare le trasmissioni di al-Jazeera e di altre tre emittenti televisive ritenute legate in modo più o meno diretto ai fondamentalisti musulmani. Dopo mesi di tiro alla fune al-Jazeera Mushabar, che trasmette nella regione attraverso il satellite egiziano Nilesat, è entrata nel mirino della giunta militare del Cairo e domenica scorsa tre giornalisti free-lance che collaboravano con l’emittente del Qatar sono stati arrestati e poi cacciati dal paese. Già il 3 luglio scorso la redazione cairota di al-Jazeera era stata chiusa poche ore dopo la deposizione di Morsi. Fonti ufficiali del governo parlano di al-Jazeera come di una minaccia nazionale che operava senza aver ricevuto i permessi dovuti e per di più favorendo i Fratelli Musulmani. (d.s.)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch