Prs risponde a Lt Mutimedia: i diritti di concessione dei canali Sportitalia sono nostri

A poche ore dalla diffusione della nota in cui  Lt Multimedia  comunica che i canali a marchio Sportitalia sono passati in mano alla concessionaria interna Dad, arriva la risposta di Prs Mediagroup, che da maggio gestisce i canali televisivi dell’ex Edb Media. Una risposta, quella di Prs, sintetica e diretta che fa prevedere strascichi legali.

Secondo la nota della concessionaria del gruppo di Bernardini de Pace “in relazione al comunicato stampa diffuso dal Gruppo LT Multimedia relativo alla titolarità dei diritti di concessione dei canali Sportitalia 1, Sportitalia 2 e Sportitalia 24, PRS intende ribadire la propria esclusiva titolarità del ruolo di concessionaria per tali canali fino alla data, contrattualmente fissata, del31 dicembre 2017.  PRS, quindi, proseguirà nella propria attività di vendita e si riserva ogni azione nei confronti di quanti dovessero violare o contribuire a violare i propri diritti contrattuali”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch