Marco Ferrari lascia Zodiak Active

E’ ufficiale Marco Ferrari lascera’ il ruolo di chairman e ceo di Zodiak Active, la divisione globale dedicata alle attività digital e branded di Zodiak Media. A fine anno passera’ infatti il testimone a Nicola Drago, dal maggio 2012 in Zodiak Active come senior Vice President Strategy & New Business. Un passaggio di consegne programmato da circa un anno quando Ferrari aveva deciso di voler tornare a fare l’imprenditore (ha in mente una start up che lo ha conquistato).

Ferrari lascia dunque la societa che aveva fondato insieme a un gruppo di soci 14 anni fa – all’epoca si chiamava Neo Network ed era all’avanguardia nel campo della comunicazione digitale – poi ceduta nel 2007 al Gruppo De Agostini intenzionato a sviluppare il business nel settore dei contenuti, attivita’ cresciuta nel tempo e oggi organizzata in Zodiak Media.
Neo Network si è evoluta in Zodiak Active, diventando la divisione globale specializzata nel digital e branded content del gruppo, con sedi a Milano, Londra, Madrid e Sao Paolo. Ferrari. Nel 2010 Ferrari diventa chief digital officer di Zodiak Entertainment e poi nel 2011 chairman e ceo della divisione che e’ sempre più focalizzata su business digitali nativi e scalabili, come programmatic advertising e online video, complementari rispetto alle consolidate attività di branded content e produzione televisiva.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La metà degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

La metà degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Nasce Gedi Watch, magazine digitale che racconta storie, personaggi e territori. E con lui al via le dirette web Gedi Watch Live

Nasce Gedi Watch, magazine digitale che racconta storie, personaggi e territori. E con lui al via le dirette web Gedi Watch Live

Pirateria online. Mediaset vince causa contro Dailymotion (Vivendi) e Veoh. Risarcimento milionario. “Tutelato il lavoro degli editori”

Pirateria online. Mediaset vince causa contro Dailymotion (Vivendi) e Veoh. Risarcimento milionario. “Tutelato il lavoro degli editori”