Etalia, piattaforma per monetizzare i contenuti giornalistici è online dal 7 ottobre

Etalia, piattaforma per la diffusione e condivisione di contenuti online, sarà accessibile all’indirizzo www.etalia.net a partire da lunedì 7 ottobre, lo si apprende da un comunicato stampa del 23 settembre. Per presentare il sito è stato organizzato un evento di lancio a Milano in collaborazione con Talent Garden, lo spazio di co-working utilizzato dalle start-up cittadine. Nel frattempo è ancora possibile richiedere l’accesso alla Private Beta.
Etalia è un sistema per monetizzare i contenuti giornalistici, introducendo un sistema di redistribuzione dei ricavi provenienti dalla vendita sia dalla pubblicità aassociata.

Etalia è stata fondata a Lugano (Svizzera) da Nicola Alex Tateo e Aldo Daghetta, giovani imprenditori italiani e ha l’obiettivivo: valorizzare il giornalismo indipendente, offrendo visibilità a blogger, freelance ed esperti di ogni settore, ma è aperta anche agli editori tradizionali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce il sindacato dei lavoratori di Google, il primo nella Silicon Valley. Il Nyt: una rarità nell’industria hi-tech

Nasce il sindacato dei lavoratori di Google, il primo nella Silicon Valley. Il Nyt: una rarità nell’industria hi-tech

L’Istituto nazionale di fisica nucleare guida un progetto digitale della Ue in difesa del patrimonio culturale europeo

L’Istituto nazionale di fisica nucleare guida un progetto digitale della Ue in difesa del patrimonio culturale europeo

Vaccarono (Google) e Cereda (Ibm) nel board della Veneranda Fabbrica del Duomo. Il presidente Confalonieri: un prezioso sostegno per le sfide future

Vaccarono (Google) e Cereda (Ibm) nel board della Veneranda Fabbrica del Duomo. Il presidente Confalonieri: un prezioso sostegno per le sfide future