Seat Pg lancia i nuovi loghi per i suoi brand principali

Seat PG Italia mostra i nuovi loghi per i suoi brand storici, realizzati con l’obiettivo di rappresentare l’innovatività e la dinamicità dei sui servizi.  L’evoluzione dei loghi per i suoi cinque brand storici (PagineGialle, PagineBianche e TuttoCittà, 892424 e 12.40) è stata comunicata in una nota stampa del 23 settembre.

I nuovi loghi sono stati sviluppati a partire da simboli iconografici facilmente riconoscibili: “G”, “B”, “C”, “89” e “12” e sono stati elaborati in modo da rappresentare ciascun brand. La tridimensionalità e l’utilizzo di linee curve in tutti i nuovi loghi sono pensate, inoltre, per trasmettere dinamicità, modernità e affidabilità.

L’evoluzione grafica dei loghi di PagineGialle, PagineBianche e TuttoCittà, 892424 e 1240 di Seat PG Italia ha l’obiettivo rafforzare la reputazione dei singoli brand, in un momento in cui i servizi offerti da ciascun marchio è sempre più ampio ed eterogeneo e spazia dai prodotti cartacei, al web, alle app mobile. La creazione dei loghi è stata curata dall’agenzia Lumen.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch