103 milioni di giovani formati nel progetto YouthSpark di Microsoft

Microsoft raggiunge i 103 milioni di giovani formati nel progetto YouthSpark, iniziativa che crea opportunità formative e professionali per i ragazzi di tutto il mondo.

Toccato il traguardo e raggiunti gli obiettivi del primo anno dell’iniziativa YouthSpark -precisa una nota dell’azienda-Microsoft Corp. annuncia la disponibilità di nuovi e più estesi programmi formativi tecnologici destinati ai giovani. Sulla base delle opportunità create per 103 milioni di giovani durante il primo anno, 22 milioni solo in Europa, Microsoft è impegnata ad ampliare l’accesso ai corsi di formazione informatica attraverso l’espansione del programma TEALS (Technology Education And Literacy in Schools) e a offrire programmi tecnologici e Digital Literacy attraverso il suo hub YouthSpark.

Secondo un nuovo rapporto diffuso oggi dall’International Youth Foundation (IYF), entro il 2018 il tasso di disoccupazione giovanile globale toccherà il 12,8%. Poiché il settore tecnologico continuerà a fungere da stimolo per la crescita economica, in particolare nei Paesi in via di sviluppo, i giovani con competenze tecnologiche saranno avvantaggiati nella ricerca di un posto di lavoro e nella costituzione di attività imprenditoriali. In India, ad esempio, la retribuzione nel settore tecnologico è quasi doppia rispetto a quella del terziario, mentre nelle Filippine un impiego base nel settore tecnologico viene in media retribuito il 38% in più rispetto al salario minimo.  
 
“Un approccio globale allo sviluppo giovanile è fondamentale per una crescita economica globale a lungo termine: garantire l’accesso a una formazione tecnologica avanzata dovrebbe essere un fattore chiave” afferma Bill Reese, presidente e amministratore delegato dell’International Youth Foundation. “All’IYF, riteniamo di avere delle responsabilità nei confronti dei giovani di tutto il mondo e di doverci fare portavoce della loro richiesta di una strategia internazionale volta a risolvere i problemi che affliggono le loro vite presenti e future.”
 
Per dare ai giovani un margine di vantaggio nella corsa all’acquisizione delle competenze tecnologiche richieste dalle nuove professioni, Microsoft ha messo a punto un nuovo programma di studi Digital Literacy interattivo e presentato come gioco per Office 2013 sull’hub YouthSpark. Attraverso questo programma online i giovani di tutto il mondo potranno accedere gratuitamente, sempre e ovunque, alle conoscenze di base dell’elaborazioni testi,  dei fogli di calcolo, delle presentazioni e dei database.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Al via la campagna di Confcommercio “Compro sotto casa perché mi sento a casa”

Al via la campagna di Confcommercio “Compro sotto casa perché mi sento a casa”

In edicola il numero 600 di ‘Abitare’, rivista arrivata alla soglia dei 60 anni

In edicola il numero 600 di ‘Abitare’, rivista arrivata alla soglia dei 60 anni

Assegnati gli Oscar di Bilancio 2020 di Ferpi. Ecco i vincitori della 56esima edizione

Assegnati gli Oscar di Bilancio 2020 di Ferpi. Ecco i vincitori della 56esima edizione