Una coppia per La7

Sara D'Amico

Sara D’Amico

Urbano Cairo ha deciso di riorganizzare il settore editoriale affidando a Sara D’Amico tutta l’area della produzione di La7, mentre Paolo Ruffini ha la responsabilità dell’ideazione e pianificazione dei palinsesti e dell’acquisizione dei diritti di film e fiction, coordinando La7 e La7d e la loro declinazione sui siti.

Con la nuova stagione televisiva, ripartita col timore di veder svanire ai primi freddi dell’autunno la fragile ripresa estiva del mercato pubblicitario, c’è grande curiosità e attenzione su La7, dove è al debutto il primo palinsesto dell’era Cairo.
Urbano Cairo è reduce da un’estate molto intensa in cui ha lavorato per rafforzare le fasce strategiche dell’offerta della rete, aggiustando con una campagna acquisti il parterre delle star, e soprattutto per dare un nuovo assetto organizzativo all’azienda ex Telecom. L’imperativo categorico è risparmiare. E lo si capisce, visto che l’azienda ha perso l’anno scorso 100 milioni a fronte di un fatturato di 125. Si è decisa dunque una riorganizzazione che punta a recuperare efficienza e ad abbattere gli sprechi, semplificare la struttura, velocizzare il processo decisionale. Intanto, si è un po’ ridotto il perimetro del personale con l’uscita su base volontaria di 40 dipendenti che si è accollati Telecom, come era negli accordi per la vendita. Cosicché la società ora conta un organico di poco più di 400 persone.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 442 – Settembre 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017