Rcs, Marchetti:”Nel nuovo patto di sindacato la quota di azioni disponibili è sotto il 30%”

(MF-DJ) La ricognizione effettuata da Pier Gaetano Marchetti fra i soci esterni e interni al Patto di sindacato di Rcs in merito alla loro disponibilita’ di fare nuovamente parte di un patto di sindacato della societa’ editoriale ha fatto emergere che la quota di azioni disponibili a un nuovo accordo e’ abbondantemente sotto la soglia del 30%.

E’ quanto si apprende da una fonte vicina al dossier che sottolinea che, se la quota di azioni disponibili al vincolo del patto rimarra’ sotto questa soglia il prossimo accordo fra i soci potrebbe essere un ben piu’ leggero accordo di consultazione.

L’opera di ricognizione di Marchetti si e’ resa necessaria nel tentativo di trovare una soluzione condivisa, o almeno il piu’ possibile condivisa, per il futuro dell’azionariato di Rcs dopo la scadenza del patto di sindacato a marzo del 2014. La scadenza per le disdette del patto e’ stata prorogata al prossimo 31 ottobre.

MF-DJ 30 settembre

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 100 AUDIWEB WEEK 14-20 settembre. I femminili tra i brand che crescono di più; Leggo e Il Giornale tra i quotidiani

TOP 100 AUDIWEB WEEK 14-20 settembre. I femminili tra i brand che crescono di più; Leggo e Il Giornale tra i quotidiani

Sadoun ai dipendenti Publicis: “Torneremo in ufficio. Dallo smart working, abbiamo imparato tutto quello che c’era da imparare…”

Sadoun ai dipendenti Publicis: “Torneremo in ufficio. Dallo smart working, abbiamo imparato tutto quello che c’era da imparare…”

Comunicazione d’impresa strategica in tempi Coronavirus. Incletolli (Ascai): è vaccino “umano” contro epidemia

Comunicazione d’impresa strategica in tempi Coronavirus. Incletolli (Ascai): è vaccino “umano” contro epidemia