La pubblicità dà fastidio? L’app Android Locket paga 1 centesimo per ogni clic sui banner (VIDEO)

Gli utenti non vogliono più i banner pubbliciari? Perché allora non provare a pagarli? È l’idea alla base di Locket, un’app per Android che aggiunge un’immagine sponsorizzata alla schermata di sblocco del cellulare e paga un centesimo a ogni sblocco. In due mesi è stata installata su 150 mila smartphone e ci sono già una decina di campagne pubblicitarie pronte per il lancio.

Queste pubblicità sfruttano i dati forniti dagli utenti, la geolocalizzazione e selezionano la schermata più adatta. Finora il brand più noto d Locket è SunnyD, una delle più grandi aziende produttrici di succo d’arancia degli Stati uniti e presto si potrebbe aggiungere anche Spotify.

Per ora l’applicazione non è disponibile nel Play store italiano ma, secondo AdWeek, l’incentivo offerto da Locket funziona perché si basa su un patto esplicito e su uno scambio equo tra consumatori, inserzionisti e mercato pubblicitario. Così il ctr (il numero di utenti che cliccano sulla pubblicità anziché sbloccare il cellulare) è del 4%, ovvero quattro volte la media della pubblicità online. Gli utenti guadagnano in media 5 dollari a settimana e funziona come un piccolo salvadanaio per un week end fuori città o per una cena.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch