‘Radio Belva’ sospesa dopo la prima puntata. Mediaset: cose che non si possono vedere in onda (VIDEO)

Il cast messo in piedi da Giuseppe Cruciani e David Parenzo per ‘Radio Belva’, nuovo talk di Retequattro, sembrava destinato sin dall’inizio a scatenare un putiferio:  Sgarbi, Maglie, Fiore (di Forza Nuova), Fede, Parietti e poi ancora Villaggio e Staller . E così è stato, tanto che il programma è  stato chiuso dopo la prima puntata di mercoledì 9 ottobre 2013, puntata che peraltro non ha superato il 2,8% di share.

Con un  duro comunicato, il direttore generale dell’informazione Mediaset, Mauro Crippa, annuncia la chiusura del programma. “Radio Belva torna ai box”, si legge. “La nuova trasmissione di Cruciani e Parenzo ha provato a fare un giro di pista, ma è finita fuori alla seconda curva: ieri sera ho visto cose che non si possono vedere in onda, e che non possiamo e non dobbiamo permetterci di trasmettere. Spesso ci si lamenta perché la televisione non tenta nuovi format e nuovi volti, ma come sappiamo la strada della sperimentazione è piena di insidie e inevitabilmente anche di errori che devono essere corretti. Il prototipo di Radio Belva, dunque, rientra in officina per la messa punto. E per tornare prossimamente in gara nelle forme e nei modi che vi faremo sapere al più presto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ViacomCbs vicina a un accordo con la tedesca Bertelsmann per la vendita dell’editrice Simon & Schuster

ViacomCbs vicina a un accordo con la tedesca Bertelsmann per la vendita dell’editrice Simon & Schuster

Gli editori europei digitali (EIMP) ascoltati dalla Commissione Ue: promesse misure ad hoc

Gli editori europei digitali (EIMP) ascoltati dalla Commissione Ue: promesse misure ad hoc

<strong> 24 novembre </strong> Montalbano rivince, Collegio batte Iene e Lazio. Poi Floris, Juve e Real Time

24 novembre Montalbano rivince, Collegio batte Iene e Lazio. Poi Floris, Juve e Real Time