Il Gruppo 24 Ore vuole cedere Business media

(ANSA) Il Gruppo del Sole 24 Ore ha reso noto al comitato di redazione di ”voler cedere il ramo d’azienda Business media (Bm) nella sua interezza perché non rientra più nel core business”. Lo rende noto, in un comunicato, lo stesso organismo sindacale di Bm che edita una trentina di testate specializzate per la società di Confindustria. L’assemblea dei giornalisti chiede che la proprietà ”riconsideri” la decisione, rilanciando ”anche e soprattutto con le risorse interne, un’azione di sviluppo che consenta, con una nuova conduzione, di tornare all’utile già dal primo semestre del 2014”. Il sindacato e i dipendenti, che ricordano che ”i lavoratori in solidarietà per due anni hanno già dimostrato senso di responsabilità”, temono che ”Bm venga ceduta a soggetti che nulla abbiano a che fare né con l’assetto e la specializzazione delle testate, né con chiare logiche editoriali, con il rischio di operazioni speculative che sfocino a breve nella liquidazione degli asset da parte dell’acquirente o in altre operazioni che comportino ripercussioni negative in materia occupazionale”. (ANSA, 15 ottobre 2013).

Donatella Treu, ad del Gruppo 24 Ore (foto Olycom)

Donatella Treu, ad del Gruppo 24 Ore (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch