Le Monde rivela: in Francia spiate più di 70 milioni di telefonate

(AGI) La National Security Agency (Nsa) americani registro’ in segreto piu’ di 70 milioni di telefonate in Francia: lo ha rivelato Le Monde, pubblicando documenti ottenuti da Edward Snowden, la ‘talpa’ che ha rivelato al mondo il pervasivo programma di spionaggio di Washington. Immediata la protesta del governo francese con il ministro dell’Interno, Manuel Valls, che ha parlato di “rivelazioni sconvolgenti” e ha chiesto “spiegazioni” all’Amministrazione Usa. Secondo quanto rivelato da Le Monde, l’agenzia di spionaggio registro’ 70,3 milioni di chiamate telefoniche in Francia per un periodo di 30 giorni, fra il 10 dicembre 2012 e l’8 gennaio 2013. La Nsa raccolse automaticamente le comunicazioni provenienti da determinati numeri telefonici e i messaggi registrati, nell’ambito di un programma battezzato con il nome in codice Us-985D. Secondo il quotidiano, i documenti fanno pensare che nel mirino dell’agenzia non vi fossero solo i sospettati di terrorismo, ma anche personaggi di alto profilo del mondo degli affari e della politica.

AGI 21 ottobre

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Giovanni Ciarlariello via da Sky Italia. Lascia l’incarico di chief media, digital and data officer

Giovanni Ciarlariello via da Sky Italia. Lascia l’incarico di chief media, digital and data officer

Rete unica, Vestager: importante è indipendenza del gestore. Valutare se ci sono legami con venditori al dettaglio

Rete unica, Vestager: importante è indipendenza del gestore. Valutare se ci sono legami con venditori al dettaglio

5g, l’Ue ai governi: banda larga fondamentale. Lanciare le reti entro marzo 2021

5g, l’Ue ai governi: banda larga fondamentale. Lanciare le reti entro marzo 2021