Bisogna combattere i digital evaders, lo dice il viceministro Catricalà

(ANSA) Per favorire la digitalizzazione della p.a. bisogna combattere i “digital evaders”, vale a dire il “partito anti-digitalizzazione”. E’ quanto ha affermato il viceministro allo Sviluppo economico, Antonio Catricalà. Parlando al convegno di Confindustria digitale, il viceministro ha citato, a titolo di esempio, “quel dirigente che stampa la mail per farla vedere a un collaboratore, fino a interi gruppi di aziende importanti”. Quanto alla proposta di un “digital compact” avanzata dal presidente di Confindustra digitale Stefano Parisi, Catricalà ha detto che “avere vincoli esterni può solo aiutarci”. (ANSA, 21 ottobre 2013)

Antonio Catricalà (foto Studio Franceschin)

Antonio Catricalà (foto Studio Franceschin)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE di Audiweb. A novembre Corriere della Sera ancora primo davanti a Repubblica. Terzo è il Fatto Quotidiano

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE di Audiweb. A novembre Corriere della Sera ancora primo davanti a Repubblica. Terzo è il Fatto Quotidiano

Rivoluzione in Publicis: esce il ceo Bonori, fuori anche Cavalli e Baggi. Un triumvirato al comando

Rivoluzione in Publicis: esce il ceo Bonori, fuori anche Cavalli e Baggi. Un triumvirato al comando

L’Équipe in crisi: taglio giornalisti, chiusura magazine, France Football diventa mensile. “Puntiamo sul digitale ma ci vuole tempo”

L’Équipe in crisi: taglio giornalisti, chiusura magazine, France Football diventa mensile. “Puntiamo sul digitale ma ci vuole tempo”