Al via l’alleanza tra Google e l’Osservatorio Giovani Editori

(Asca) Google e l’Osservatorio Permanente Giovani-Editori costituiranno in Italia un tavolo comune di lavoro, per studiare insieme un ‘format’ di progetto, che sull’onda del successo de ‘Il Quotidiano in Classe’, possa aiutare i ragazzi, anche sul web, a sviluppare il proprio spirito critico, distinguendo l’informazione di qualita’ rispetto al resto della comunicazione disponibile.

Lo comunica lo stesso Osservatorio. L’idea e’ nata dopo che nel corso dell’incontro tra i ragazzi delle scuole che partecipano al progetto ‘Il Quotidiano in Classe’ dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori e il Presidente Esecutivo di Google Eric Schmidt, tenutosi a Roma lo scorso 9 ottobre, il tema dell’informazione di qualita’ sulla rete, sollevato da Andrea Ceccherini, e’ stato oggetto di diverse domande da parte dei ragazzi.

Dopo una rapida riflessione, spiega la nota, Google e l’Osservatorio si sono trovati in accordo sull’importanza di continuare a educare i giovani allo spirito critico nel vaglio delle notizie, anche in rete. (Asca, 24 ottobre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Vaccarono via da Google per diventare ceo e dg di Multiversity con e per CVC

Vaccarono via da Google per diventare ceo e dg di Multiversity con e per CVC

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo