Carl Icahn aumenta del 22% la partecipazione nel capitale di Apple

(MF-DJ) Carl Icahn ha aumentato la sua partecipazione in Apple del 22% a 4,73 milioni di azioni e continua a chiedere un piano di buy-back da 150 miliardi di dollari. E’ quanto si apprende dalla lettera inviata dall’investitore attivista all’amministratore delegato della multinazionale di Cupertino, Tim Cook.

Icahn suggerisce che la societa’ lanci una sorta di offerta pubblica per riacquistare le azioni e assicura di non collocare in prima persone titoli, ne’ trarne profitti.

“Le mie intenzioni non sono affatto a breve termine”, ha precisato il finanziere, secondo la cui tesi a tre anni dal buy-back il titolo di Apple potrebbe sfiorare i 1.250 dollari traendo beneficio da una crescita degli utili.

MF-DJ 24 ottobre

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Draghi sulla Superlega: preservare le competizioni nazionali; tutelare i valori meritocratici e la funzione sociale dello sport

Draghi sulla Superlega: preservare le competizioni nazionali; tutelare i valori meritocratici e la funzione sociale dello sport

Boom libri nel primo trimestre 2021, vendite su del 26,6%. Il canale dell’online raggiunge il +45%. Levi: Fondamentale il sostegno del pubblico

Boom libri nel primo trimestre 2021, vendite su del 26,6%. Il canale dell’online raggiunge il +45%. Levi: Fondamentale il sostegno del pubblico

Sette top manager su 10 sono social, il 23% è inattivo. De Meo, Alverà e Alessandri top LinkedIn, presidenti Serie A su Twitter. Instagram per la moda

Sette top manager su 10 sono social, il 23% è inattivo. De Meo, Alverà e Alessandri top LinkedIn, presidenti Serie A su Twitter. Instagram per la moda