Una mostra per i 30 anni del Corriere dell’Umbria

Il Corriere dell’Umbria celebra i suoi 30 anni di storia con una mostra alla Rocca Paolina di Perugia dal titolo ‘I primi trent’anni raccontati e vissuti insieme a voi’. L’inaugurazione è fissata alle ore 11.30 di giovedì 31 ottobre. Nei saloni del Cerp è stato realizzato un percorso espositivo che ricorda tutte le tappe del giornale umbro, dalla sua nascita avvenuta il 18 maggio del 1983 ad oggi.

“La mostra – spiega il direttore del Corriere, Anna Mossuto – con decine di pannelli rievocativi, memorie, fotografie e una sintesi delle tante iniziative prodotte dal giornale costituisce la testimonianza diretta di 3 decenni di storia dell’Umbria e presenta uno spaccato della vita e del successo di una squadra di giornalisti e di un gruppo editoriale che oggi, con più redazioni e varie edizioni, hanno esteso la loro presenza in sette province di tre regioni dell’Italia centrale”.

L’esposizione resterà aperta fino al prossimo 10 novembre, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30. Il lunedì giorno di chiusura. Ingresso libero. Partner del Corriere dell’Umbria, in questa iniziativa, è Banca Etruria. Dopo la tappa perugina la mostra toccherà anche altre città della regione. Per l’occasione Poste Italiane ha dedicato proprio ai 30 anni del Corriere dell’Umbria un annullo filatelico speciale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Gubitosi (Tim): sbagliato ritardare chiusura digital divide; limitata propensione a nuovi strumenti tecnologici potrebbe causare esclusione sociale

Gubitosi (Tim): sbagliato ritardare chiusura digital divide; limitata propensione a nuovi strumenti tecnologici potrebbe causare esclusione sociale

Nella TOP 100 mondiale aziende lusso il 22% è italiano. Deloitte: business luxury cresciuto di 15 mld dollari, vendite +12,8% – DOCUMENTO

Nella TOP 100 mondiale aziende lusso il 22% è italiano. Deloitte: business luxury cresciuto di 15 mld dollari, vendite +12,8% – DOCUMENTO

Calcio e Covid. Inter propone tetto ai salari dei calciatori per far sopravvivere il sistema. Stipendi incidono per l’80% del fatturato dei club

Calcio e Covid. Inter propone tetto ai salari dei calciatori per far sopravvivere il sistema. Stipendi incidono per l’80% del fatturato dei club