Mulè: “Dal Fatto calunnia grave contro Panorama”

(ANSA) ”Con il titolo in prima pagina su il Fatto Quotidiano di oggi, 30 ottobre, ‘Così Panorama chiamò Silvio e fece fuggire all’estero Valter Lavitola’ e il contenuto dell’articolo a pagina 6 (il cui titolo è ”Certo, ho chiamato Silvio” – Così Panorama aiutò Lavitola), il Fatto Quotidiano ha superato il confine della diffamazione ed è entrato nel campo della calunnia”. A sostenerlo in una nota è il direttore di Panorama, Giorgio Mulè. ”Una calunnia grave – aggiunge Mulè – perché basata su una ricostruzione palesemente falsa, da me già smentita nel 2011. Nonostante questo, il Fatto Quotidiano ha continuato e continua a infangarmi. Si è passato il segno. Con enorme dispiacere, per la prima volta dopo venticinque anni di professione, mi rivolgerò alla magistratura per chiedere il risarcimento dei danni subiti in relazione a questa vicenda”. (ANSA, 30 ottobre 2013)

Giorgio Mulè (foto Studio Franceschin)

Giorgio Mulè (foto Studio Franceschin)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce European Digital Media Observatory, osservatorio Ue contro le fake news

Nasce European Digital Media Observatory, osservatorio Ue contro le fake news

‘The Crown’, ‘Ted Lasso’ e ‘La Regina degli scacchi’ trionfano agli Emmy Awards

‘The Crown’, ‘Ted Lasso’ e ‘La Regina degli scacchi’ trionfano agli Emmy Awards

Da Ter arrivano i nuovi dati di ascolto radio ‘trimestre mobile’ (totale mezzo)

Da Ter arrivano i nuovi dati di ascolto radio ‘trimestre mobile’ (totale mezzo)