Due giornalisti di Rfi rapiti e uccisi dai terroristi

(TM NEWS/AFP) I due giornalisti francesi di Radio France internationale (RFI), rapiti e uccisi sabato nel nord del Mali, sono stati “assassinati a sangue freddo” a colpi d’arma da fuoco da “terroristi”, secondo Parigi.

I corpi dei due giornalisti, Ghislaine Dupont, 57 anni, e Claude Verlon, 58 anni, sono stati riportati da Kidal, la città dove erano stati uccisi, da un aereo dell’esercito francese fino a Bamako. Il rimpatrio in Francia è previsto per oggi.

Ghislaine Dupont e Claude Verlon “sono stati assassinati a sangue freddo. L’uno ha ricevuto due pallottolle, l’altro tre”, ha dichiarato ieri il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius, al termine di una riunione di crisi all’Eliseo. I due giornalisti sono stati rapiti da un “piccolo commando” davanti all’abitazione di un capo tuareg che avevano appena intervistato.

TM NEWS/AFP 2 novembre

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong>Venerdi 18 e Sabato 19 settembre</strong> Conti batte Signorini, De Filippi precede Carlucci

Venerdi 18 e Sabato 19 settembre Conti batte Signorini, De Filippi precede Carlucci

TOP 15 VIDEOCREATOR DI AGOSTO. Benedetta Rossi regna in cucina, i Me contro Te fanno i babysitter, Gli Autogol divertono i tifosi

TOP 15 VIDEOCREATOR DI AGOSTO. Benedetta Rossi regna in cucina, i Me contro Te fanno i babysitter, Gli Autogol divertono i tifosi

Giovanni Ciarlariello via da Sky Italia. Lascia l’incarico di chief media, digital and data officer

Giovanni Ciarlariello via da Sky Italia. Lascia l’incarico di chief media, digital and data officer