Giù i ricavi di News Corp (-3%). L’ad Thomson: “Ci stiamo trasformando in una multi-piattaforma”

(ANSA) News Corporation chiude il primo trimestre dell’anno fiscale con un utile netto di 38 milioni di dollari a fronte di una perdita di 83 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso. Lo comunica News Corp, che pubblica il Wall Street Journal e il Times of London. I ricavi sono calati del 3% a 2,07 miliardi di dollari contro i 2,13 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2012 con il calo della raccolta pubblicitaria. ”Il nostro primo trimestre come new News – afferma l’amministratore delegato Robert Thompson – e’ stato l’inizio di un viaggio nello sviluppo digitale. Ci sono alcuni venti contrari in Australia, amplificati dai movimenti dei cambi, ma ci stiamo trasformando in una multi-piattaforma business. Stiamo perseguendo una strategia per migliorare le nostre prospettive di ricavi”. News Corp ha separato in luglio le attivita’ editoriali dagli asset intrattenimento, di cui fanno parte anche gli studios 21st Century Fox. (ANSA, 11 novembre 2013)

Robert Thompson (foto di James Croucher, fonte The Australian)

Robert Thomson (foto di James Croucher, fonte The Australian)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch