Giovedì 14 convegno al Senato sulla libertà d’informazione

Ossigeno per l’Informazione e Open Media Coalition invitano a partecipare al convegno ‘La libertà di informazione che vorremmo, quella che abbiamo e quella che rischiamo di non avere’, che si svolgerà giovedì 14 novembre 2013 alle ore 15.00 al Senato della Repubblica (Palazzo Giustiniani, Sala Zuccari – Via della Dogana Vecchia, 29).

Come rende noto il sito della Fnsi, i lavori saranno introdotti dal presidente del Senato Pietro Grasso e dalla presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini. Ospite d’onore Frank La Rue, ‘special rapporteur’ dell’Onu per la promozione e la tutela della libertà di informazione. La Rue, in visita ufficiale in Italia, prenderà la parola dopo i rappresentanti della società civile e delle istituzioni, fra i quali il Garante per il trattamento dei dati personali e la riservatezza, Antonello Soro. Il convegno è organizzato in tre sessioni: Giornalisti minacciati; Diritto all’oblio; Diritto d’autore.

Giornalisti minacciati. La prima sessione dal titolo ‘La censura violenta e le querele pretestuose. I rischi più gravi che corrono i giornalisti. Testimonianze e statistiche italiane sulle minacce che oscurano notizie di rilevante interesse sulla mafia e sul malaffare. Le norme e le misure di protezione che si potrebbero adottare’ sarà coordinata da Alberto Spampinato, direttore di Ossigeno per l’Informazione. Interverranno: Lirio Abbate, giornalista del settimanale l’Espresso sotto scorta dal 2007; Marilù Mastrogiovanni, giornalista pugliese minacciata per aver rivelato come le imprese aggirano le norme antimafia; Luigi Centore, giornalista di Ardea vittima di attentati per le inchieste sulla criminalità nel litorale romano.

Diritto all’oblio o oblio dei diritti? È il tema della seconda sessione, introdotta da Guido Scorza, coordinatore di Open media coalition. Ne parleranno: Antonello Soro, Garante per il trattamento dei dati personali e la riservatezza; Isabella Splendore, Ufficio Legale Fieg; Betto Liberati, Presidente Anso, Associazione nazionale stampa online.

Diritto d’autore. È il tema della terza sessione. Si può tutelare la proprietà intellettuale comprimendo la libertà di informazione? Fino a che punto? Arturo Di Corinto introdurrà il tema di cui parleranno Antonio Martusciello, membro dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni; Stefano Quintarelli, deputato Scelta civica, esperto di Internet e telecomunicazioni; Paolo Nuti, associazione italiana internet providers; Marco Pierani, responsabile attività istituzionali di Altroconsumo.
Durante l’incontro saranno presentati l’ebook di Ossigeno per l’Informazione Taci o sparo (sulle audizioni presso la Commissione Parlamentare Antimafia dei giornalisti minacciati) e i Report annuali di Open Media Coalition.

COME PARTECIPARE – Per accedere ai locali del Senato è necessario iscriversi inviando una email a segreteria@ossigenoinformazione.it entro il 13 novembre. L’accesso alla sala sarà consentito fino al raggiungimento della capienza massima. Necessario esibire un documento. Per gli uomini è obbligatorio indossare giacca e cravatta.

ACCREDITO GIORNALISTICO – Occorre chiedere un permesso temporaneo all’Ufficio stampa del Senato, inviando un fax al numero 0667062947 o scrivendo via mail a accrediti.stampa@senato.it, specificando:
· Nome e cognome
· Luogo e data di nascita
· Estremi del documento di riconoscimento
· Indirizzo e numero telefonico per eventuali comunicazioni
· Numero del tesserino dell’Ordine dei Giornalisti
· Testata giornalistica per la quale si effettua il servizio fotografico o televisivo
· Data e occasione (seduta d’Aula e/o Commissione, conferenze stampa, convegno) per cui si chiede il rilascio del permesso temporaneo

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Audiweb Week, dati dal 14 al 20 settembre. La ripresa spinge l’audience online; bene i femminili e i contenuti sulla scuola

Audiweb Week, dati dal 14 al 20 settembre. La ripresa spinge l’audience online; bene i femminili e i contenuti sulla scuola

Bene gli investimenti pubblicitari online anche in agosto, +15,1%. Fcp-Assointernet: sentiment positivo per settembre

Bene gli investimenti pubblicitari online anche in agosto, +15,1%. Fcp-Assointernet: sentiment positivo per settembre

Editoria, Cairo ottimista: con Covid il settore ha retto; nel 2021 ripresa graduale per la pubblicità. Per i giornali modello Nyt

Editoria, Cairo ottimista: con Covid il settore ha retto; nel 2021 ripresa graduale per la pubblicità. Per i giornali modello Nyt