Raccontare storie con Twitter: arrivano le timeline su misura

(ANSA) Raccontare delle storie a suon di ”tweet” evitando di perdersi nel flusso di cinguettii sugli argomenti più disparati. Per questo Twitter ha lanciato una nuova funzione che consentirà di creare timeline personalizzate. Vere e proprie ‘storie’ personali – sulla scia di Storify – da creare raggruppando i tweet di altri utenti e che possono essere condivise. La novità è disponibile su TweetDeck, servizio di Twitter che serve per gestire i propri account sul microblog. Avere la possibilità di produrre timeline personalizzate, spiega Brian Ellin sul blog di Twitter, vuol dire ”che quando la conversazione su qualcosa decolla su Twitter si ha la possibilità di creare una timeline che porti in rilievo tutto ciò che si pensi sia degno di nota”. La novità pare una sfida a Storify, servizio che permette di creare flussi personali di contenuti online, compresi quelli dei social media (non solo Twitter ma anche Facebook, YouTube, Flickr, Instagram) e di condividerli. La nuova funzione sarà disponibile nei prossimi giorni per la versione web di TweetDeck, per l’applicazione per Chrome e Pc e in ultimo sull’app per i Mac di Apple. (ANSA, 13 novembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 100 AUDIWEB WEEK 14-20 settembre. I femminili tra i brand che crescono di più; Leggo e Il Giornale tra i quotidiani

TOP 100 AUDIWEB WEEK 14-20 settembre. I femminili tra i brand che crescono di più; Leggo e Il Giornale tra i quotidiani

Sadoun ai dipendenti Publicis: “Torneremo in ufficio. Dallo smart working, abbiamo imparato tutto quello che c’era da imparare…”

Sadoun ai dipendenti Publicis: “Torneremo in ufficio. Dallo smart working, abbiamo imparato tutto quello che c’era da imparare…”

Comunicazione d’impresa strategica in tempi Coronavirus. Incletolli (Ascai): è vaccino “umano” contro epidemia

Comunicazione d’impresa strategica in tempi Coronavirus. Incletolli (Ascai): è vaccino “umano” contro epidemia