Il New York Times celebra Firenze come culla del design e del savoir faire italiano

(AGI)Il New York Times celebra Firenze, ma non per le sue bellezze artistiche, come e’ ormai scontato, ma quale culla del design e del savoir faire italiano, dedicando un ampio reportage firmato da Shivani Vora a realta’ tutte da scoprire. A rivelarlo il monitoraggio di Klaus Davi sull’immagine internazionale della Toscana sulla stampa estera che getta una nuova luce su una citta’ che non e’ soltanto Dante e gli Uffizi, ma un vero e proprio laboratorio del Made in Italy.

“In citta’ come Firenze dove marchi come Gucci e Ferragamo sono dei pilastri per gli acquirenti internazionali e’ facile ignorare nomi minori locali. Un gruppo di questi designer – prosegue Vora – si possono trovare nel quartiere Santo Spirito. Situato nella zona dell’Oltrarno, quest’area residenziale e’ una raccolta di stradine strette e tranquille, lontane dalla folla di turisti che domina il centro. Ospitati soprattutto in eleganti edifici rinascimentali i negozi si notano soprattutto perche’ molti conservano la tradizione ormai quasi introvabile di fare le cose a mano. Se Roberto Ugolini, ad esempio, vende solo scarpe su misura nel suo workshop di Via Michelozzi, Paola Quadretti vende abbigliamento, scarpe e accessori con il suo marchio, noto per le sue creazioni moderne e anch’esse rigorosamente su misura. Vi sono poi le creazioni audaci e oversize di Angela Caputi con i suoi gioielli lavorati unicamente con resine plastiche e le stampe a tiratura limitata di un piccolo negozietto chiamato simpaticamente L’Ippogrifo, famoso per la sua tecnica dell’acquaforte. Se poi volete gustare anche i tesori gastronomici locali, – conclude il New York Times – il piccolo winebar Il Santino non tradisce con una scelta fra 150 vini soprattutto toscani e piu’ di 30 tipi di formaggi prodotti nelle colline vicine.”

AGI 18 novembre

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce ‘Il Foglio Mobilità’, inserto mensile a cura di Umberto Zapelloni

Nasce ‘Il Foglio Mobilità’, inserto mensile a cura di Umberto Zapelloni

<strong> 28 settembre</strong> Amendola batte un GfVip rianimato. Iacona sul podio col tesoro della Lega

28 settembre Amendola batte un GfVip rianimato. Iacona sul podio col tesoro della Lega

Rai, assunzione per 240 giornalisti con partita Iva. UsigRai: riconosciuti i diritti con ‘giusto contratto’

Rai, assunzione per 240 giornalisti con partita Iva. UsigRai: riconosciuti i diritti con ‘giusto contratto’