Riviste e quotidiani gratis, chiusi 13 siti internet

(ANSA) La guardia di finanza ha interrotto l’attività illecita di 13 siti internet che consentivano di consultare e scaricare riviste e quotidiani, talvolta anche in concomitanza con la loro distribuzione nelle edicole, in violazione del diritto d’autore. L’operazione è stata svolta in collaborazione con la Fieg. I siti web, tutti allocati su server esteri, erano destinatari – rende noto il nucleo speciale frodi tecnologiche delle unità speciali della guardia di finanza che ha condotto l’indagine – di milioni di contatti ed utilizzavano i contenuti delle case editrici, indebitamente ottenuti, creando maxi edicole digitali, dalla cui visione acquisivano ingenti guadagni sfruttando i sistemi pubblicitari cosiddetti “pay per click” ovvero attraverso banner e pop-up. La struttura di queste edicole – spiegano ancora le Fiamme gialle – consentiva, con motori di ricerca interni, di trovare più facilmente i contenuti illeciti. I gestori di tali siti, sfruttando sofisticati sistemi che consentivano l’anonimato ed allocando le risorse su piattaforme sparse in tutto il mondo, non sono sfuggiti alla rete degli investigatori che hanno posto sotto sequestro i siti, grazie ai provvedimenti cautelari emessi dal tribunale di Roma. (ANSA, 21 novembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Entro fine anno il 5g raggiungerà 1 miliardo di persone. Ericcson: in Cina la fetta più grande di abbonati

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok

Top 20 influencer Instagram e TikTok: Michele Morrone e i Ferragnez sul podio di Instagram. Vacchi, i Madtrinity e gli Urban Theory dominano su TikTok

<strong> 29 novembre </strong> Vite in fuga si consolida, poi Fazio e D’Urso stabili e Napoli-Roma pay

29 novembre Vite in fuga si consolida, poi Fazio e D’Urso stabili e Napoli-Roma pay