Legalcommunity.it affida la direzione dei contenuti editoriali a Di Molfetta

La testata di riferimento per l’avvocatura d’affari italiana annuncia che dal prossimo gennaio la direzione di tutti i contenuti editoriali è affidata a Nicola Di Molfetta.

Trentasette anni, di origine pugliese, da gennaio 2014 Nicola Di Molfetta torna a lavorare al fianco di Aldo Scaringella, editore di Legalcommunity.it, con il quale ha collaborato anche in passato dirigendo per cinque anni il mensile TopLegal, ideato e fondato dallo stesso Scaringella.

Dopo l’esperienza nel periodico, Di Molfetta è stato cofondatore assieme a Paolo Madron di Economiaweb.it (gruppo News 3.0), primo quotidiano indipendente di informazione economica e finanziaria. Di Molfetta ha guidato Economiaweb.it per due anni, portandolo dalla messa on line a diventare uno dei primi venti siti d’informazione in Italia, con una media giornaliera di 24mila utenti unici (dati audiweb settembre 2013).

In precedenza, Di Molfetta ha lavorato per Economy di Panorama e Il Sole 24Ore, dove, tra le altre cose, è stato tra i fondatori del dorso Sud al fianco di Francesco Gaeta.
Di Molfetta arriva a Legalcommunity.it per dare vita a un vero quotidiano online dedicato al mondo dei servizi legali, capace di raccontare il mercato, i suoi protagonisti, i loro clienti, le tendenze e gli scenari di una professione in continua evoluzione.

Nicola Di Molfetta

Nicola Di Molfetta, direttore contenuti editoriali di Legalcommunity.it (foto Twitter)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sostenibilità. Guido Barilla al forum ‘Resetting the Food System from Farm to Fork’: è tempo di agire

Sostenibilità. Guido Barilla al forum ‘Resetting the Food System from Farm to Fork’: è tempo di agire

Franceschini (Mibact): dal Decreto Legge Ristori Quater  un miliardo in più per cultura e turismo

Franceschini (Mibact): dal Decreto Legge Ristori Quater un miliardo in più per cultura e turismo

Rapporto trasformazione digitale Italia: con il lockdown guadagnate sei posizioni rispetto al 25° posto del Digital Economy and Society Index 2020 – DESI

Rapporto trasformazione digitale Italia: con il lockdown guadagnate sei posizioni rispetto al 25° posto del Digital Economy and Society Index 2020 – DESI