Vodafone, Intesa San Paolo e Setefi lanciano il Mobile Pos per i pagamenti senza contante

Intesa Sanpaolo, Setefi e Vodafone lanciano un kit composto da uno smartphone o da un tablet Vodafone di ultima generazione con connessione internet e l’innovativo Pos mobile Move and Pay Business di Setefi. L’operazione rappresenta una soluzione per facilitare i pagamenti senza contante.

In Italia i pagamenti senza contante -si legge nel comunicato-  sono in crescita, ma la penetrazione dei Pos del 26% è ancora lontana dalla media dei principali paesi europei del 50%. Un forte impulso arriverà a gennaio dal decreto Sviluppo bis, quando non solo chi vende beni e servizi, ma anche chi eroga prestazioni professionali, dovrà consentire al cliente di regolare il pagamento con moneta elettronica. Il mercato potenziale è rappresentato da oltre 1 milione di partite iva che ancora non hanno un Pos, per un volume potenziale di transato quantificabile in circa 90 miliardi di euro. Intesa Sanpaolo, Setefi e Vodafone hanno unito le rispettive competenze per sviluppare un’offerta completa, che permetta al cliente di accettare pagamenti elettronici ovunque si trovi,puntando sull’ampia diffusione e gradimento degli smartphone (25 milioni di persone in Italia ne hanno uno), dei tablet e dei servizi da essi veicolati.

Le proposte commerciali partono da un costo base di 12 euro mensili, che include un tablet di nuova generazione, 4 Gb di traffico internet, il servizio Vodafone Rete Sicura (che protegge la navigazione internet direttamente sulla rete) e il lettore Pos a canone zero e senza costi di attivazione (il cliente paga una percentuale sulle transazioni, in base all’utilizzo effettivo). Il Pos mobile Move and Pay Business è un piccolo lettore certificato ai massimi livelli di
sicurezza da Visa, MasterCard e Consorzio Bancomat.

Si collega allo smartphone e al tablet con il Bluetooth ed è dotato di tecnologia contactless. Dopo aver scaricato gratuitamente un’applicazione Android oppure iOs, consente di ricevere pagamenti in pochi passaggi, esattamente come gli apparecchi Pos presenti nei negozi.L’interfaccia è  intuitiva e il dettaglio delle transazioni, visualizzabile on line,si può esportare e rielaborare per una rendicontazione personalizzata degli incassi.

I kit saranno disponibili a partire dal 2 dicembre ed entro fine gennaio nelle filiali del Gruppo Intesa Sanpaolo e presso la forza vendita di Vodafone. Intesa Sanpaolo e Vodafone garantiranno l’assistenza alla clientela attraverso le filiali della Banca, molte delle quali aperte fino alle 20 di sera e il sabato mattina, e con il supporto dei 3.500 agenti Vodafone specializzati in microbusiness e pmi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabrizio Capecelatro nominato direttore responsabile di Notizie.it

Fabrizio Capecelatro nominato direttore responsabile di Notizie.it

L’album calciatori Panini compie 60 anni: esce la nuova collezione 2021, con 132 pagine e 748 figurine

L’album calciatori Panini compie 60 anni: esce la nuova collezione 2021, con 132 pagine e 748 figurine

Online EmiliaPost, il quotidiano che racconta l’Emilia Romagna

Online EmiliaPost, il quotidiano che racconta l’Emilia Romagna