Black Friday deludente: spesi 1,7 miliardi in meno del 2012

(ANSA) Gli americani hanno comprato meno dell’anno scorso durante il weekend dello shopping super scontato che da’ il via alle spese natalizie. Secondo i dati resi noti dal National Retail Federation, le vendite del Black Friday sono state deludenti: i consumatori hanno speso 57,4 miliardi di dollari, ossia 1,7 miliardi in meno rispetto allo scorso anno, con un calo pari a quasi il 3%. Tra giovedì e domenica circa 141 milioni di persone negli Stati Uniti hanno fatto shopping online o nei negozi, con un incremento dell’1% rispetto al 2012. E’ scesa però la quantità di denaro speso dai consumatori: la media e’ passata dai 423,55 dollari del 2012 a 402,02 dollari. La stagione delle vacanze rappresenta generalmente tra il 20 e il 40 per cento delle vendite annuali dei negozianti, ed il fine settimana del Ringraziamento da solo arriva al 10 – 15 per cento. (ANSA, 2 dicembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Gubitosi (Tim): sbagliato ritardare chiusura digital divide; limitata propensione a nuovi strumenti tecnologici potrebbe causare esclusione sociale

Gubitosi (Tim): sbagliato ritardare chiusura digital divide; limitata propensione a nuovi strumenti tecnologici potrebbe causare esclusione sociale

Nella TOP 100 mondiale aziende lusso il 22% è italiano. Deloitte: business luxury cresciuto di 15 mld dollari, vendite +12,8% – DOCUMENTO

Nella TOP 100 mondiale aziende lusso il 22% è italiano. Deloitte: business luxury cresciuto di 15 mld dollari, vendite +12,8% – DOCUMENTO

Calcio e Covid. Inter propone tetto ai salari dei calciatori per far sopravvivere il sistema. Stipendi incidono per l’80% del fatturato dei club

Calcio e Covid. Inter propone tetto ai salari dei calciatori per far sopravvivere il sistema. Stipendi incidono per l’80% del fatturato dei club