Paolo Ainio

La piramide rovesciata dell’editoria on line

Il digitale non ucciderà l’informazione, afferma Paolo Ainio, fondatore di Virgilio e di Banzai. Gli editori devono però saper sfruttare in modo nuovo le risorse disponibili, dalla pubblicità, all’infocommerce, alle vendite on line. Una piramide rovesciata in cui il giornalismo può ritrovare i mezzi necessari per continuare a esercitare il suo ruolo.

 

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 444 – Speciale 40 anni

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017