Vittorio Bruno

Audite, fratres

Francesco ha rivoluzionato (anche) la comunicazione vaticana: parla chiaro, telefona, fa boom in tivù come su Twitter. Ma già Pio XII aveva capito quanto fosse importante contare nel mondo dei media e averne di propri e potenti. Una storia affascinante e travagliata, dal Papa buono che saluta infermi e detenuti all’appello di Paolo VI per la liberazione di Aldo Moro, fino allo scoop sull’addio di Benedetto XVI, per arrivare al corteggiatissimo Papa argentino.

 

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 444 – Speciale 40 anni

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017