Il direttore del Guardian: pubblicato solo l’1% dei file di Snowden

(ANSA) ”Solo l’1% delle informazioni contenute nei file di Edward Snowden è stato reso pubblico”. Lo ha dichiarato il direttore del Guardian, Alan Rusbridger, rispondendo alle domande della commissione Interni di Westminster sul caso Datagate. Il giornalista non ha precisato dove siano gli altri documenti ma ha ammesso che un file è condiviso col New York Times. Il direttore del Guardian ha precisato che Snowden, ex analista dell’americana National security agency (Nsa), ha consegnato in tutto 58mila file al Guardian, al Washington Post e in due ”località” a Rio de Janeiro e in Germania. Alla domanda se il 99% dei documenti siano in un luogo sicuro Rusbridger ha risposto: ”Credo di sì”. (ANSA, 3 dicembre 2013)

Alan Rusbridger (foto Guardian.com)

Alan Rusbridger, direttore del Guardian (foto Guardian.com)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cdp scommette sul turismo. Nasce un fondo per sostegno e rilancio del settore con investimenti fino a 2 miliardi

Cdp scommette sul turismo. Nasce un fondo per sostegno e rilancio del settore con investimenti fino a 2 miliardi

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast