Giovani pazzi per Twitter, Facebook sempre più per vecchi

(ANSA) È Twitter il social network ”da giovani”, mentre Facebook pur essendo ”buono” per tutte le età è più utilizzato del microblog solo dagli over 45 in su. Diverse le analisi che negli ultimi tempi hanno sottolineato la disaffezione dei teenager a Fb in favore di altre piattaforme ‘social’ e ora un’ulteriore certificazione arriva da Statista: a ottobre negli Usa la metà dei visitatori unici su Twitter aveva meno di 35 anni. Statista ha elaborato un grafico con dati comScore che mostra la distribuzione per età degli utenti di Twitter, Facebook e anche LikedIn, il social network dei rapporti professionali. Dallo studio emerge che la metà degli utenti di Twitter è under 35, mentre i due terzi di quelli di Linkedin hanno più di 35 anni. Gli utenti di Facebook sono più equamente distribuiti ma è solo dai 45 anni in su che il social network in blu supera Twitter (restando comunque secondo a Linkedin). Nella fascia d’età 25-34 Facebook è meno usato perfino di Linkedin. Un recente studio di ”The Future Company” ha indicato che la metà dei ragazzi statunitensi fra i 12 e i 15 anni preferisce YouTube contro il 45,2% che continua a prediligere Fb. A seguire c’è Amazon che ottiene il 27,8% delle preferenze, poi Google (25%) e Twitter con il 19,5%. La stessa Fb ha ammesso che il fascino esercitato sui giovanissimi è in calo. (ANSA, 4 novembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Caso Rai-Anni 20. Il consigliere De Biasio a Salini: no a misure disciplinari e pensiero unico; Rai promuova dibattito plurale su norme Ue

Caso Rai-Anni 20. Il consigliere De Biasio a Salini: no a misure disciplinari e pensiero unico; Rai promuova dibattito plurale su norme Ue

Sallusti ha firmato per la direzione di ‘Libero’. Lascia la guida del ‘Giornale’ che guidava da 11 anni

Sallusti ha firmato per la direzione di ‘Libero’. Lascia la guida del ‘Giornale’ che guidava da 11 anni

Alibaba, conti in rosso dopo la maxi multa Antitrust: in un trimestre perde 1,17 miliardi

Alibaba, conti in rosso dopo la maxi multa Antitrust: in un trimestre perde 1,17 miliardi