Rcs cerca soci per abbattere i costi di stampa

(MF-DJ) Rcs prova a fare cassa con lo stabilimento di stampa di Pessano con Bornago, a est di Milano. Lo spin-off che il 13 dicembre, dopo l’intesa tra la societa’ e la Rsu dei poligrafici, scrive MF, ha portato alla creazione della newco Rcs Produzioni Milano e’ il primo step di un progetto piu’ complesso sul fronte dei costi di stampa.

Perche’, come si legge nel verbale di accordo siglato dalle controparti, “nell’ambito del suo scopo sociale la newco ricerchera’ anche nuovi soci, industriali o editoriali, rispondenti a caratteristiche di correttezza imprenditoriale”.

Riccardo Taranto, cfo Rcs

Riccardo Taranto, cfo Rcs

Tradotto: al momento Rcs avra’ il 100% della neonata azienda di produzione, ma in futuro questa partecipazione calera’ parecchio. Un modo per centrare gli ambiziosi obiettivi di piano industriale confermati mercoledi’ dal cfo Riccardo Taranto. L’intenzione del management del gruppo di via Rizzoli, infatti, e’ trovare altri partner, possibilmente gruppi editoriali (com e il GruppoSole24Ore o l’Editrice La Stampa) con i quali condividere la produzione e soprattutto coi quali sfruttare sinergie sul fronte dei costi industriali. (MF-DJ, 20 dicembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Prime Video, ecco la squadra per la Champions e la Supercoppa. Tante star ‘condivise’

Prime Video, ecco la squadra per la Champions e la Supercoppa. Tante star ‘condivise’

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta-digitali di quotidiani e settimanali a giugno, mensili a maggio

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta-digitali di quotidiani e settimanali a giugno, mensili a maggio

Gazzetta del Mezzogiorno, appello della Regione Puglia. La società affittuaria della testata: Attendiamo iniziativa delle Curatele fallimentari

Gazzetta del Mezzogiorno, appello della Regione Puglia. La società affittuaria della testata: Attendiamo iniziativa delle Curatele fallimentari