- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Baidu, il Google cinese, si espande nell’editoria editoria digitale. Quest’anno ha condotto acquisizioni per 2,74 miliardi di dollari

Il motore di ricerca cinese Baidu, l’equivalente di Google, continua a espandersi. Questa volta nel campo dell’editoria digitale. A quanto riporta Tech in Asia [1], ha appena acquisito l’ebookstore Zongheng [2] per 31,3 milioni di dollari (191,5 milioni di yuan).

Baidu ha già un suo sito per la vendita di ebook, Yuedu [3], e con quest’acquisizione non solo elimina un concorrente, ma accresce il proprio catalogo di 100 mila libri elettronici.

Ora il motore di ricerca è orientato all’acquisto del gigante della vendita di libri online in Cina, Shanda [4]. Queste operazioni sono volte a consolidare la presenza di Baidu, in vista dell’ingresso di nuovi concorrenti, come Suning e soprattutto Amazon China.

Nel corso del 2013 Baidu ha condotto acquisizioni per 2,74 miliardi di dollari.