'Reazione a catena' resta alla Rai

Condividi

Si è riaperta la partita su ‘Reazione a catena’ e, contrariamente a quel che si pensava, il quiz preserale di proprietà della Sony Pictures Entertainment che la Rai produce da sempre con le sue strutture interne resta a viale Mazzini.
La Sony, che in un primo tempo sembrava orientata a non rinnovare la cessione dei diritti alla televisione pubblica tanto che avevano preso quota le voci di un interesse da parte di Mediaset, è ritornata sui suoi passi. A sparigliare i giochi l’incontro che si è svolto a viale Mazzini tra il direttore generale Luigi Gubitosi e il management inglese della multinazionale dei format. Gubitosi ha usato toni molto duri ed evidentemente alla Sony non se la sono sentiti di fare uno sgarbo alla Rai. (A. R.)