Rcs: Cremisi nominata nel Cda, confermato Guarneri. Calabi (Pandette) ricorda Rotelli

Condividi

L’assemblea di Rcs ha nominato in Consiglio di amministrazione Teresa Cremisi al posto di Carlo Pesenti, che si era dimesso a febbraio. Cremisi è presidente e general manager di Flammarion, oltre che direttore editoriale e sviluppo strategico di Madrigall (Holding Flammarion-Gallimard).

Approvata a maggioranza la conferma nel board di Attilio Guarneri (lista minoranza Pandette), già cooptato in sostituzione dello scomparso Giuseppe Rotelli.

Claudio Calabi, il presidente di Pandette – la holding della famiglia Rotelli che detiene il 3,37% di Rcs – ha ricordato nel corso dell’assemblea il ruolo fondamentale che il professor Rotelli ebbe un anno fa, al momento dell’aumento di capitale. A margine dell’assemblea Calabi ha poi aggiunto: “La quota Rcs è stabile. Non si dismette assolutamente nulla”.

Teresa Cremisi (foto Figaro)
Teresa Cremisi (foto Figaro)