Pubblicità sulla radio (Fcp-Assoradio) maggio 2014

L’Osservatorio Fcp-Assoradio ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario del periodo gennaio-maggio 2014. I dati evidenziano un diminuzione del fatturato pubblicitario della pubblicità nazionale radiofonica pari al -5,7% nel mese di maggio 2014 rispetto allo stesso periodo del 2013. Tale dato corrisponde ad un fatturato totale di 31.119.000 euro.

Paolo Salvaderi (foto Simone Comi)

Paolo Salvaderi (foto Simone Comi)

“Il risultato di maggio, anche se negativo, presenta una flessione più contenuta in termini percentuali rispetto al dato di aprile”, commenta Paolo Salvaderi, presidente di Fcp-Assoradio. “Pur in un contesto di mercato complesso anche per gli altri media, la radio archivia i primi 5 mesi dell’anno con una raccolta in sostanziale pareggio rispetto al 2013, a conferma della centralità del mezzo nelle strategie di comunicazione dei clienti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nei prossimi 5 anni nel consumo dei media la Cina supererà gli Usa. Previsioni e trend mondo e Italia  di Pwc – DOCUMENTI

Nei prossimi 5 anni nel consumo dei media la Cina supererà gli Usa. Previsioni e trend mondo e Italia di Pwc – DOCUMENTI

Radio, -2,5% per la pubblicità in aprile. Fcp: primo quadrimestre in flessione (-0,4%) sul 2018

Radio, -2,5% per la pubblicità in aprile. Fcp: primo quadrimestre in flessione (-0,4%) sul 2018

Pubblicità, raccolta flat a marzo. Nielsen: primo trimestre -0,2% (-3,5% senza il digitale che conta), giù tv e stampa, tiene la radio, bene il cinema

Pubblicità, raccolta flat a marzo. Nielsen: primo trimestre -0,2% (-3,5% senza il digitale che conta), giù tv e stampa, tiene la radio, bene il cinema