- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Riparte in tv la carica del talk show.Fra i debutti più attesi ‘Diciannovequaranta’ e ‘Dimartedì’ con Floris e ‘Ballarò’ con Giannini (VIDEO)

(Repubblica.it [1])  Talk show ai blocchi di partenza. Pronti a invadere i palinsesti e le serate televisive. E a contendersi ospiti, interviste, esclusive. Riparte la stagione tv e i temi d’attualità saranno al centro degli approfondimenti sulle reti principali. Spunti privilegiati, la giustizia e la riforma della scuola, la Finanziaria, le privatizzazioni, insomma la complicata lista delle cose da fare sul tavolo del governo Renzi, ma anche la recessione, le sfide del semestre italiano di presidenza Ue, le crisi internazionali.

Giocano d’anticipo Quarto grado, che riparte con Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero su Retequattro il 5 settembre (lo stesso giorno in cui debutta in seconda serata su RaiTre Slang di Gerardo Greco, con le storie di giovani italiani alla ricerca del sogno americano) e Riccardo Iacona, che torna su RaiTre con le inchieste di Presadiretta nella collocazione originaria della domenica, dal 7 settembre, per passare a fine ciclo il testimone a Report di Milena Gabanelli. Ma è da lunedì 8 settembre che si rimette ufficialmente in marcia il plotone dei talk show: su Retequattro riparte in prime time Quinta colonna con Paolo Del Debbio, mentre su La7 debuttano Diciannoveequaranta, la striscia pre-tg di Floris sul modello del Fatto di Enzo Biagi, e la nuova edizione di Otto e mezzo con Lilli Gruber. Lunedì 15, invece, torna Piazzapulita di Corrado Formigli, sempre su La7.

Massimo Giannini a Ballaro [2]

Massimo Giannini a Ballaro

Martedì 9 settembre Bruno Vespa riapre in seconda serata il salotto di Porta a porta: quest’anno tre gli appuntamenti settimanali, perché il lunedì ci sono i reportage di Petrolio di Duilio Giammaria. Una settimana dopo, il 16 settembre, i riflettori si accendono in prima serata sulla sfida forse più attesa: il nuovo Ballarò di Massimo Giannini, con meno studio, più servizi, inviati e inchieste, contro Dimartedì di Giovanni Floris, che punta a rinnovare l’impianto del talk ma non rinuncia a due punti fermi: la copertina di Maurizio Crozza e i sondaggi di Nando Pagnoncelli.

Giovanni Floris [3]

Giovanni Floris

Giovedì 11 settembre su RaiDue torna Virus – Il contagio delle idee con Nicola Porro: nuovo lo studio, più spazio ai temi di attualità e meno al talk. Ma per la sfida diretta con Michele Santoro bisogna aspettare il 25 settembre, quando su La7 riparte Servizio pubblico. Sempre l’11 settembre, su Canale 5 in seconda serata, torna Matrix con Luca Telese. Il venerdì La7 punta dal 3 ottobre sull’accoppiata Crozza-Mentana: lo sguardo del comico genovese sull’attualità e a seguire Bersaglio mobile, l’approfondimento affidato al direttore del TgLa7. La domenica spazio a In mezz’ora di Lucia Annunziata su RaiTre (dal 14 settembre), all’Intervista di Maria Latella su Sky Tg24 (sempre dal 14) e a Gianluigi Paragone con La gabbia su La7, dal 21 settembre.